giovedì 18 marzo 2010

Alle armi, sostenitori!

Ciao a tutti, un paio di comunicazioni di servizio! ;-)

Immagino che molti di voi conoscano il Bulletin Célinien, dell'infaticabile Marc Laudelout... il buon Marc desidererebbe avere ogni tanto nuove dell'attualità letteraria di Céline in Italia, ma non conosce l'italiano. Mi servirebbe qualche volontario con conoscenza della lingua francese per selezionare 2-3 articoli meritevoli di una traduzione, per poterglieli poi inviare; farò in modo che il "volontario di turno" riceva adeguata menzione e copia del Bulletin dove compare la traduzione. Spero che qualcuno possa trovare il tempo e la voglia; inviate candidature numerosi a ars_italia@hotmail.com o telefonate al mio cell. 3486708340...

Uno dei migliori libri su Céline è il "Louis-Ferdinand Céline" del critico letterario e scrittore belga Pol Vandromme, pubblicato in italiano nel 1964, v. la scheda di Gilberto:

http://lf-celine.blogspot.com/2009/03/il-celine-di-vandromme.html

"A distanza di quasi mezzo secolo il libro conserva intatte la lucidità d'analisi e l'acutezza nel mettere a fuoco l'importanza e il valore di Cèline quale maggior innovatore del linguaggio romanzesco del '900, portandolo su vette vertiginose, senza mai, da parte di Vandromme, cedere a facili e abusati giudizi morali, anche quando affronta approfonditamente la produzione più controversa e fuori da ogni compromesso dei pamphlets."

Visto che anche in saggi recenti su Céline "lucidità di analisi" e "acutezza" sono un pò latitanti, mi è venuta l'idea di ristamparne un numero limitato di copie, e di donarlo allo "zoccolo duro" dei sostenitori (o meglio... amici!)del blog. In un mesetto avrò il libretto stampato, per prenotarlo contattatemi ai soliti recapiti.

3 commenti:

Meridiano ha detto...

interessanti queste grandi manovre. Purtroppo il mio francese è meno di zero. Ma aspetto il libro.

stefanofiorucci ha detto...

Io sono disponibile.

Andrea Lombardi ha detto...

Grazie a tutti!!!

Ho già ricevuto diverse "candidature", vi terrò aggiornati!

Intanto magari segnalatemi secondo voi quali sono gli articoli, interventi, etc su Céline meritevoli di una traduzione...

Buon fine settimana,

Andrea