mercoledì 11 giugno 2008

Convegno su Céline a Milano


Dal 4 al 6 luglio 2008, Centre culturel français de Milan, Corso Magenta 63 Milano

Traduction et transposition

17ème colloque international Louis-Ferdinand Céline

Ingresso libero nei limiti dei posti disponibili.

Traduction et transposition

Il Convegno è organizzato dalla Société d’Études Céliniennes, creata a Parigi nel 1975, che riunisce ricercatori, scrittori, professori e studenti di tutto il mondo che si ritrovano ogni due anni per fare il punto sull’avanzamento dei loro lavori e confrontarsi con gli altri membri dell’associazione. Ospite ogni anno in un paese diverso, il convegno si terrà quest’anno in Italia, presso il Centre culturel français de Milan. Interamente dedicato all’opera dello scrittore francese Louis-Ferdinand Céline, il convegno affronterà il tema della traduzione e trasposizione, con gli interventi (in lingua francese) di studiosi internazionali. Gli atti del convegno saranno pubblicati successivamente.

La Société d’Études Céliniennes

In occasione della sua costituzione (1975), la società letteraria è stata presieduta dal Professore Lwoff, Premio Nobel e membro dell’Académie Française, al quale è subentrato il rettore Gérard Antoine, oggi membro dell’associazione.

L’attuale presidente, François Gibault, biografo di Céline, animerà il convegno milanese.

Corrispondenti : Christine Sautermeister (Allemagne), Greg Hainge (Australie), Johanne Bénard (Canada), Mie-Kyong Shin (Corée du Sud), Dalia Alvarez-Molina (Espagne), Véronique Flambard-Weisbart (États-Unis), Judit Karafiath (Hongrie), Elio Nasuelli (Italie), Michaël Ferrier (Japon), Jan Versteeg (Pays-Bas), Simona Bostina-Bratu (Roumanie), Michael Donley (Royaume-Uni), Tatiana Kondratovitch (Russie).

http://www.celine-etudes.org/

Ufficio stampa:

Rosette Ciola tel. 02 485 91 928
presse@culturemilan.
it

3 commenti:

Gisy ha detto...

farò il possibile, per forza

Anonimo ha detto...

Ma allora 'sta conferenza com'è andata?... è da un pò che visito il vostro blog ma non vedo nuovi post...
mi dispiace, non fatelo morire questo spazio... è così difficile trovare nella rete qualcuno con cui condividere le proprie passioni (perversioni) letterarie.
Se avete bisogno di un collaboratore... bè mi impegno a darvi umilmente una mano.

Andrea Lombardi ha detto...

Ciao!

grazie per il commento e per la stima! Non ti preoccupare, appena possibile aggiornerò il Blog ( lavoro sulle navi della GNV; vedi: http://sullegrandinaviferoci.blogspot.com/ , quindi mi è difficile connettermi a internet).

Quanto all'offerta di collaborazione, volentieri! Mandami pure una e-mail all'indirizzo ars_italia@hotmail.com

Ciao!

Andrea